Figure tubulari

Panoramica

1. Breve riassunto

In questo subtest ti verranno dati 20 compiti per cui hai 12 minuti. Ti verranno mostrate due diverse immagini di un cubo. I cubi sono mostrati una volta dalla vista frontale e una volta da un altro lato. Il tuo compito è di capire da quale lato viene mostrato il secondo cubo.

2. Struttura del subtest

2.1 In quale momento durante il NC

Denominazione

del subtest

Compiti

Punteggio massimo

Tempo concesso

Associare le figure

18

18

16 min

Comprensione di base di questioni medico-scientifiche

18

18

45 min

Figure tubolari

18

18

12 min

Problemi quantitativi e formali

18

18

45 min

Fase di apprendimento per i test di memoria:

 

 

 

Memorizzazione di figure

 

 

4 min

Memorizzazione di fatti

 

 

6 min

Il fascicolo del test Parte A viene ritirato, il fascicolo del test Parte B viene distribuito.

Comprensione di testi

18

18

45 min

Fase di riproduzione per i test di memoria:

 

 

 

Memorizzazione di figure

18

18

5 min

Memorizzazione di fatti

18

18

6 min

Diagrammi e tabelle

18

18

45 min

Lavorare accuratamente e concentrati

Foglio separato con 1600 simboli

18

8 min

Test completo

144 + 1600 simboli

162

 

Durata totale del test 3 ore e 55 minuti (netto)

2.2 Tempo a disposizione

Hai 12 minuti per risolvere i 20 compiti di questo subtest. Questo significa che hai una media di soli 36 secondi per compito.

2.3 Spiegazione del subtest

Lo scopo di questo subtest è di essere in grado di immaginare oggetti astratti in tre dimensioni.
In ognuno dei 20 compiti, ti verranno mostrate due foto di un cubo. L’immagine sinistra mostra sempre il cubo dal davanti (immagine di riferimento), la foto di destra da un altro lato. In base alla disposizione del tubo all’interno del cubo, puoi dedurre l’orientamento del cubo di destra.

Un compito potrebbe assomigliare a questo:

N.B. d = destra, s = sinistra, st = sotto, sp = sopra, di = dietro. Conviene memorizzare questa sequenza per il NC.

2.4 Statistica

 

2020

2019

2018

2017

2016

Media

17

16.6

15.7

12.6

Mediana

18.0

17.0

16.0

13.0

25° percentile

16

15

14

10

75° percentile

19

19

18

15

 

2.5 Significato per gli studi

In anatomia, l’idea spaziale delle ossa e degli organi è molto importante per capire le loro correlazioni. Inoltre, le strutture nella letteratura sono spesso rappresentate solo bidimensionalmente. Ma come studente delle discipline mediche bisogna essere capaci di orientarsi tridimensionalmente sul paziente (umano o animale che sia).

3. Consigli per prepararsi al subtest

3.1 Quando iniziare

Questo subtest è uno dei più facili ed è semplice da imparare. Quindi dovrebbe essere sufficiente iniziare 1-1,5 mesi prima.

3.2 Quanto spesso esercitarsi

Per non perdere la routine e capire la strategia che funziona per te, dovresti risolvere questo subtest circa 2-3 volte a settimana. Dato che questo subtest è abbastanza breve con i suoi 12 minuti, puoi facilmente risolverne uno occasionalmente.

4. Diversi trucchetti per risolvere il subtest

4.1 Approccio sistematico

Per non perdere troppo tempo, vale la pena pensare a una procedura sistematica con la quale risolvere tutti i compiti nello stesso modo.
Se non vedi subito la soluzione giusta, puoi passare alla tua strategia per assicurarti di aver identificato tutte le insidie.

Affinché i compiti diventino una routine, è consigliabile iniziare a lavorare sotto pressione solo dopo aver pensato a una strategia precisa.

4.2 Strategie proposte

Per prima cosa, chiediti se l’immagine di destra si tratti di un’immagine speculare, un movimento di inclinazione o una rotazione.



Per differenziare ulteriormente, puoi prestare attenzione ai seguenti punti:

4.2.1 Estremità dei tubi o altre strutture distintive

Poiché le estremità dei tubi flessibili forniscono un buon orientamento, i produttori del test cercano di ingannarti su questo aspetto. Alcuni tubi hanno più di un’estremità, o le estremità sono nascoste. Se questo è il caso, cerca altre strutture come incroci o nodi. Puoi anche escludere le viste dove ti aspetti che le estremità dovrebbero essere visibili e invece nell’immagine data non lo sono. Se ci sono diverse estremità, bisogna guardare l’altezza a cui toccano il vetro. Se questo non corrisponde, non è la fine che pensi di vedere.

4.2.2 Contatto con il vetro

I punti di contatto con il vetro danno una buona idea di come la figura sia posizionata nello spazio. L’altezza dei punti di contatto opposti fornisce informazioni sulla posizione della struttura in questione. A volte può anche aiutare considerare che il tubo che è più vicino al vetro deve essere ancora più vicino al vetro da un altro punto di vista.

4.2.3 Ombre o riflessi

Se la figura non è decifrabile, le ombre o i riflessi possono aiutarti. A volte si possono così vedere strutture nascoste come le estremità dei tubi che non sono visibili come il tubo stesso.

4.2.4 Distanza tra lo spettatore e la figura

Chiediti: sto guardando la figura direttamente davanti a me o sto guardando attraverso il cubo? Questo aiuta a distinguere la destra dalla sinistra nelle figure simmetriche.

4.3 Durante il NC

I compiti più facili tendono ad essere all’inizio e quelli più difficili verso la fine. Può essere che gli autori dell’esame inizino apposta con un compito difficile per farti sentire insicur*. Qui l’importante è avere il coraggio di riempire saltare ed andare oltre e tornare più tardi per le lacune. Riguarda questo compito quando hai risolto tutti gli altri. La stessa cosa può accadere con compiti facili che invece appaiono alla fine. Non lasciarti irritare e non cercare trappole dove non ce ne sono.

Se finisci un po’ prima e hai bisogno di andare in bagno durante l’esame, questo è un buon momento.

5. Testimonianze

“Hai effettivamente abbastanza tempo per tutti i compiti e quindi non devi stressarti. È meglio affrontare questo subtest con calma che commettere errori perché ci si stressa inutilmente.

Se non riesci a risolvere qualcosa, segna il compito in modo da poterci tornare più tardi. Poi si può guardare di nuovo in tranquillità e aver già risolto i compiti rimanenti, più facili.

Fai attenzione ai dettagli (nodi, estremità…) e se hai la sensazione che qualcosa non sia del tutto giusto, guarda meglio quale potrebbe essere il problema (spesso anche questi dettagli sono importanti).

Analizza i tuoi errori durante la preparazione e cerca di capire perché li hai fatti. Anche se a volte è noioso continuare a trattare il materiale dopo la pratica, ti aiuta a non cadere negli stessi errori più e più volte.

Non riposare sugli allori. Questo subtest è di solito facilmente risolvibile. Questo significa che con 16 o 17 punti sarai nel mezzo piuttosto che in cima, come accade con i subtest più difficili. Pertanto, non dovresti essere davvero soddisfatt* fino a quando non avrai raggiunto 20 punti diverse volte. Tuttavia, cerca di vedere il subtest come una specie di gioco enigmistico – questo toglie la serietà della situazione e non avrai la sensazione che stai perdendo tempo.”

Hai domande? Qui puoi andare direttamente al forum